Chiesa di Santa Maria in San Lorenzo

Dettagli del luogo

Unica chiesa ubicata fuori il centro abitato

Data:

11 Maggio 2023

Descrizione

Chiesa dedicata alla Madonna e a San Lorenzo. Fu costruita alla fine del 1700 dai De Stefano, baroni del feudo di San Lorenzo. Un quadro recentemente rubato, raffigurava la Madonna di Trapani e nell’angolo destro in basso era dipinto il martirio di San Lorenzo, vollero così illustrare per i posteri la loro provenienza dalla città di Trapani e il titolo della loro baronia. La chiesa sorge al centro di vecchie costruzioni e fondachi e fu, probabilmente, costruita sull’area che prima occupava “l’Hospitale Medievale” e la chiesa di Santa Maria di cui si hanno notizie certe fino al 1300. La chiesa è ubicata nel territorio di Cefalà Diana, ai confini del paese di Villafrati. Fu donata dagli ultimi eredi dei De Stefano alla parrocchia SS. Trinità di Villafrati e il parroco di allora, Don Antonino Pravatà, in accordo con il parroco della parrocchia di Cefalà Diana, Don Padre Castrenze La Barbera, ottenne dal Cardinale Pappalardo, Arcivescovo della diocesi di Palermo, che alla giurisdizione ecclesiastica della parrocchia SS. Trinità fosse compresa la chiesa di San Lorenzo. La chiesa è meta di pellegrinaggio dei Villafratesi, che vi si recano dal primo al quindici agosto tutte le mattine molto presto. Nel giorno di ferragosto si svolgono i festeggiamenti in onore di Maria SS. Assunta con la processione solenne, gioco dei “Pignatelli “e mangiata dell’anguria nella campagna circostante.

Modalità di accesso

la struttura non è accessibile ai disabili, non prevede costi

Contatti

Don Guglielmo Bivona

villafrati

Pagina aggiornata il 18/01/2024, 15:53